• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle

Meglio una mandorla bella o una mandorla buona?


Carissimi lettori, l’annata 2017 delle mandorle non si presenta tra le migliori degli ultimi anni.

Quest’anno, a causa delle inappropriate condizioni climatiche, si è abbassato notevolmente il peso specifico del frutto del mandorlo.

In particolare, si nota una qualità bassa riguardo le mandorle contenenti pochi grassi, quali le varietà moderne più diffuse che presentano un frutto magro e comunque avente un gusto tendenzialmente neutro.

Per quanto riguarda le varietà tradizionali, come le “pizzute”, anche esse hanno una resa bassa, per l’adattabilità secolare al nostro clima sono riuscite a maturare il frutto sufficientemente.

Quando scegliamo negli scaffali qualsiasi genere di frutta fresca o secca, di solito guardiamo e acquistiamo sempre quella più “perfetta”, più “bella”, con meno imperfezioni e magari tutta di un unico calibro.

Negli scaffali quella frutta è stata posizionata e ancor prima negli stabilimenti trattata e calibrata.

Queste procedure di scelta che noi svolgiamo, fanno si che le mandorle tradizionali non rivestono un buon ruolo nel mercato.

Le mandorle tradizionali, a parte qualche varietà, non presentano solitamente un bell’aspetto perché spesso gemellate, ma al momento di deliziarci masticandole al naturale o sotto forma di prodotti dolciari, la loro parte non può che rivestire un ruolo imprescindibile.

Sono quattro le province siciliane dove è più diffusa la coltivazione di mandorlo: Caltanissetta, Enna, Agrigento, Ragusa. È in queste aree che godiamo di un grande privilegio, quello di poter acquistare dal “vicino, o in una piccola rivendita di mandorle autoctone, con l’alta probabilità di non essere state trattate da prodotti dannosi per la natura.

Possiamo godere di una grande opportunità, quella di non acquistare mandorle estere, trattate e prive di ogni gusto.

Sugli scaffali dei punti vendita, 100g di mandorle ci vengono offerti ad un prezzo notevolmente alto, 2,50-3 €, che significa 30 euro al kg.

Le mandorle siciliane le possiamo acquistare nel territorio regionale ad un terzo del prezzo di quelle buste.

Scegliamo sano, scegliamo buono, scegliamo siciliano!

#Mandorle

 POSTS