• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle

La Mandorla - Citata più di dieci volte nella bibbia


La pianta che produce il frutto del mandorlo è alta all’incirca cinque metri e il frutto, le mandorle, sono racchiuse in un guscio protettivo di natura legnosa. Originario dell’Asia, il Mandorlo fu poi importato in Sicilia prima e in tutto il Mediterraneo poi dai Fenici. Le mandorle sono per lo più dolci, ma esiste una parte di coltivazione di mandorle amare: questi semi sono considerati tossici perché contengono amigdalina che può causare avvelenamento da cianuro.

Le varietà dolci sono centinaia, e oggi, ad esse si sono aggiunte altre varietà, TUONO, FERRAGNES, GENCO, SUPERNOVA, FILIPPOCEO. Sono alcune varieta tra le più coltivate nel territorio siciliano e in particolare tra le province di Caltanissetta, Enna e Agrigento) che si distinguono per le alte rese quantitative ma scarse in contenuto di olio.

Esclusivamente le varietà più antiche sono più adatte nell’uso dei classici dolci siciliani,e le varietà sono davvero tante. Tra le numerose varietà si distinguono quelle a guscio morbido e quelle con il guscio piu legnoso. Si usano altresì per produrre liquori, estratti per dolci e insaporire alimenti tradizionali. Dal frutto del mandorlo si estrae, tramite spremitura a freddo, un olio limpido e inodore che si usa come emolliente per le pelli secche e sensibili. L'olio di mandorle dolci è altamente eudermico, e di facile assorbibilità, ricco in vitamina E, B e minerali. Può essere usato come olio da massaggio.

Ma non è solo l'Italia a poter vantare grandi coltivazioni di mandorlo: anche Spagna e Portogallo, Provenza (Francia del sud) e Grecia ospitano territori in cui il mandorlo è ampiamente coltivato; senza poi dimenticare le isole quali la Corsica e le isole minori. Ampi territori coltivati a mandorlo, poi, si trovano anche in Turchia e nella Persia, nonché sulle coste settentrionali dei paesi africani che si affacciano sul Mediterraneo. In fine, grazie alla colonizzazione ed alla massiccia esportazione di piante di mandorlo dell'Italia, questa pianta arrivò anche nelle Americhe dove, oggi, viene coltivata con particolare successo, soprattutto nelle terre della California.

#Mandorle

 POSTS